Istruttore di: Break Dance.

ESPERIENZE PERSONALI:

Since 1992, da oltre 20 anni nella scena, ha rappresentato significativamente l’era della seconda generazione del B.Boying nostrano; Nel 1998 fonda il gruppo Break the Funk, col quale ha vinto tutte le più importanti competizioni di breaking a livello nazionale e rappresentato l’Italia all’estero agli eventi di maggior spessore: “Big Payback Jam” (Lucerna), “Belgian Chapter Zulu Nation Anniversary” (Bruxelles), “Coupe du Monde de Danses Urbaine” (Parigi), “Freestyle Session Europe” (Londra), “Funkin’ Stylez” (Dusseldorf), “Break on Stage 2005” (Bilbao), “Red Bull Beat Battle” (Londra) ecc..

Epico il risultato ottenuto alla World Final della competizione mondiale di breaking crew vs crew più prestigiosa in assoluto, l’International Battle of the Year in Germania, dove nel 2004 i Break The Funk si aggiudicano uno strepitoso quarto posto ed il premio “Best Show” come miglior coreografia del mondo. Dedizione e know-how lo hanno portato dal 2000 ad oggi a tenere lezioni, workshop e giurie di Breaking in tutta Italia e all’estero.

Nell’ambito televisivo, è stato ospite in numerose trasmissioni Rai e Mediaset ed è stato per anni protagonista di alcuni spot pubblicitari quali “Love Line” e “Yo! MTV RAPS” su MTV. Nel corso degli anni ha avuto l’onore e il piacere di ballare per i artisti come Naugthy by Nature, Grand Master Flash, Frankie Knuckles (rip), Wu Tang Clan, Sugarhill Gang, Kurtis Blow, The Arsonist, Dj Kool Herc, Rahzel, Cappadonna (Wu Tang Clan), Snoop Doggy Dog ed Eric Sermon Innumerevoli le collaborazioni con artisti “made in Italy” come Dj Lugi, Turi, Esa e OTR, Kaos, Neffa, Alien Dee, Colle Der Fomento, Fabri Fibra, Marracash e molti altri.

Denis, ha sempre coltivato una passione innata per l’organizzazione di eventi; ha iniziato a fine anni ’90 con Jam nazionali rimaste memorabili nella scena come “Vibrazioni Positive” (Cesena) e “Mixion Impoxible” (Messina), trasformando così questa passione nella sua occupazione principale; Nel corso degli anni ha realizzato alcuni dei format che hanno portato il “made in Italy” nella mappa dei migliori eventi internazionali: Give It Up (dal 2005), Street Fighters World Tour (dal 2007) e The Week Festival (dal 2008). Dal 2006 opinion leader per Red Bull con cui ha organizzato i più importanti eventi del settore: Red Bull UpRoc (Ostia 2006), Red Bull BC One Italy (Roma, Milano 2007), Red Bull BC One Club Tour (Roma, Vicenza, Napoli, Firenze 2010), Red Bull BC One Cypher Italy (dal 2011 al 2017), Red Bull BC One Western European Final (Napoli 2013), Red Bull BC One World Final (Roma 2015), Red Bull BC One Camp (Cesenatico 2016), Red Bull Dance Your Style (Milano 2018). Con la sua agenzia Golden Age gestisce il management di alcuni tra migliori Street Dancers a livello nazionale ed internazionale.